Menu di scelta rapida
Immagine superiore del sito con uno slogan: Un Consorzio al servizio dell'ambiente.
Nell'animazione in flash si visualizzano fiori e farfalle per introdurre il navigatore al tema dell'ambiente.
Dettaglio News

29/04/2020 - COMUNICATO PER GRADUALE RIAPERTURA CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI C.E.C.

A far data dal giorno lunedì 04 maggio 2020, saranno consentiti temporaneamente gli accessi ai centri di raccolta comunali, con i consueti orari, di

Borgo San Dalmazzo,

Chiusa di Pesio,

Boves (telefonando ai numeri  0171/391822 e 0171/391862) aperto solo i martedì e giovedì

Busca (telefonando al numero 0171/948610)

Caraglio

Tarantasca

Dronero

I centri di raccolta di Cuneo, Madonna delle Grazie e Madonna dell’Olmo, rimangono chiusi. Gli utenti possono conferire presso il centro di Borgo San Dalmazzo.

Sarà data comunicazione su eventuali ulteriori aperture dei centri di altri comuni.

Saranno ammessi esclusivamente i rifiuti costituiti da sfalci e potature dai cittadini ed i rifiuti prodotti dalle utenze non domestiche la cui attività lavorativa è permessa sulla base dei codici Ateco abilitati dall’ultimo DPCM (non è conferibile il rifiuto secco indifferenziato).

Si accede solo su prenotazione che si può effettuare chiamando i numeri 348- 0804488, 334- 5234560 e 348-5911652 dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00, oppure via mail a  info(at)cec-cuneo.it ed attendere la risposta con la conferma di appuntamento e codice prenotazione.

Si accede SOLO previo appuntamento: chi si presenta senza aver prima fissato un appuntamento non viene ammesso al Centro.

Si accede solo muniti di mascherina e guanti (a cura dell’utente)

Bisogna presentarsi al centro di raccolta puntuali, all'ora assegnata, non prima, con il rifiuto già separato (non è ammesso fermarsi a differenziare i rifiuti all’interno del centro)

Consegnare all'addetto la tessera sanitaria o l'apposita tessera (utenze non domestiche)

Le operazioni di conferimento dei rifiuti devono concludersi entro 15 minuti dal momento dell’accesso.

In questo primo periodo è vietato il conferimento di rifiuti ingombranti  per il quale è vigente il ritiro a domicilio e su prenotazione. Inoltre, è ammesso un solo conferimento a settimana. L’accesso al centro sarà consentito ad una sola persona per volta e solo per l’utente prenotato.

Le operazioni di scarico del rifiuto sono a cura dell’utente: il personale del centro non è autorizzato a dare il proprio supporto.

Attendere il proprio turno rimanendo all’interno dei propri veicoli, a motore spento.

E’ obbligatorio il rispetto delle distanze di sicurezza (almeno 2 metri) da altre persone.

IMPORTANTE! L’utente dovrà provvedere alla stampa di copia dell’autocertificazione con il CODICE PRENOTAZIONE, da rendere agli organi di controllo come prevista dal decreto, da compilare con l’indicazione del percorso domicilio/Centro di Raccolta, da portare con sé nella fase di conferimento. Sull’autocertificazione la motivazione per lo spostamento è per motivi lavorativi per le utenze non domestiche, mentre per necessità igienico-sanitaria in caso del conferimento del verde in quanto il prolungato accumulo di scarti vegetali può determinare il formarsi di marcescenze, con conseguenti molestie olfattive, allergie e il formarsi di habitat adatto al proliferare di insetti e/o roditori.

La Polizia Municipale e le Autorità preposte vigileranno sulla correttezza delle prenotazioni, sull'ordinato svolgimento delle operazioni di accesso su prenotazione al centro di raccolta e sull'effettiva necessità dello spostamento. Si invitano gli utenti alla massima collaborazione e al rispetto delle misure stabilite.

Si ringraziano tutti gli utenti per la gentile collaborazione affinché tutte le operazioni siano svolte in sicurezza e solo se realmente necessarie.

Valida il codice di marcatura della pagina - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3CValida i fogli di stile di questo sito - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C