Menu di scelta rapida
Immagine superiore del sito con uno slogan: Un Consorzio al servizio dell'ambiente.
Nell'animazione in flash si visualizzano fiori e farfalle per introdurre il navigatore al tema dell'ambiente.
Dettaglio News

18/03/2019 - COMUNICATO SCIOPERO 22 MARZO 2019

Si comunica che è stato indetto per  il 22 MARZO 2019, lo sciopero provinciale degli addetti alla raccolta dei rifiuti  per il mancato recepimento delle giuste clausole sociali che garantiscono diritti e tutele a tutte le lavoratrici e lavoratori del comparto igiene ambientale attualmente in servizio o di futura assunzione.

 

Per completezza di informazione il Consorzio Ecologico Cuneese ha inviato agli organi di stampa la seguente precisazione: “In riferimento a quanto pubblicato il 15 marzo su alcuni siti web di informazione locale riguardo al comunicato stampa congiunto delle sigle sindacali Fp-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Fiadel con cui si indice per  il 22 MARZO 2019, lo sciopero provinciale degli addetti alla raccolta dei rifiuti  per il mancato recepimento delle giuste clausole sociali che garantiscono diritti e tutele a tutte le lavoratrici e lavoratori del comparto igiene ambientale attualmente in servizio o di futura assunzione, siamo a precisare che il Consorzio Ecologico Cuneese, che riunisce 54 Comuni tra cui Cuneo, ha da sempre tutelato la continuità lavorativa dei dipendenti delle proprie ditte appaltatrici oltre che avendolo previsto negli appositi capitolati di appalto, anche mediante il controllo dei contratti di lavoro applicati e pertanto ritiene, non essendoci criticità in corso, di poter rassicurare in merito al mantenimento dei diritti acquisiti economici giuridici e normativi”.

 

Per tale giornata, quindi, non potrà essere garantito il regolare svolgimento dei servizi di raccolta rifiuti. Saranno, invece, assicurati, come di consueto, i servizi minimi previsti dalle normative e dagli accordi contrattuali vigenti. Per preservare il decoro urbano, qualora entro il tardo pomeriggio gli operatori non avessero provveduto ad effettuarne il ritiro di sacchi e bidoni, i cittadini sono invitati a riportarli all’interno delle proprie pertinenze.

Valida il codice di marcatura della pagina - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3CValida i fogli di stile di questo sito - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C