Menu di scelta rapida
Immagine superiore del sito con uno slogan: Un Consorzio al servizio dell'ambiente.
Nell'animazione in flash si visualizzano fiori e farfalle per introdurre il navigatore al tema dell'ambiente.
La filiera dei rifiuti

Impianti di destinazione dei rifiuti

Il Consorzio Ecologico Cuneese si è sempre impegnato a controllare le varie filiere dei rifiuti in modo di avere la certezza del loro corretto smaltimento o recupero:

Organico
Tutto quello che mettiamo nei mastelli e/o cassonetti marroni viene trattato presso l'impianto di compostaggio di ACSR spa, di proprietà dei Comuni consorziati, nel Comune di Borgo San Dalmazzo.

Il compost ottenuto da scarti organici selezionati alla fonte è un ottimo fertilizzante che viene utilizzato come concime naturale in orticoltura, frutticoltura, coltivazioni industriali, florovivaismo, realizzazioni di aree a verde pubblico e di interesse naturalistico.

Carta e cartone
I materiali cartacei che mettiamo nei mastelli e/o cassonetti gialli vengono invianti all'impianto di selezione e pressatura diACSR spa, di proprietà dei Comuni consorziati, di Borgo San Dalmazzo. Dalla piattaforma di conferimento, le balle di carta e cartone pressate vengono avviate, tramite il consorzio COMIECO, alle varie cartiere, dove vengono impiegate nella realizzazione di nuovi prodotti.

Imballaggi in plastica
Il materiale raccolto con i sacchi semitrasparenti o nei contenitori bianchi per gli imballaggi in plastica, viene trasportato presso l’ impianto di selezione e pressatura di ACSR spa,di Borgo San Dalmazzo. Dalla piattaforma di conferimento, le balle di plastica pressate vengono avviate, tramite il consorzio COREPLA, ai vari impianti di recupero, dove vengono ulteriormente selezionate le diverse tipologie di plastiche e colori per essere avviate a recupero. Gli altri scarti di plastica, sempre mediante il COREPLA, vengono avviati a recupero per la produzione di oggetti di arredo urbano, giochi e pancali.

Vetro
Tutto quello che mettiamo nei mastelli blu e/o contenitori blu viene trasportato presso i centri di raccolta comunali per essere poi avviato alla piattaforma COREVE, attualmente situata a Lombriasco, Torino, che, dopo la selezione, lo avvia alle vetrerie per produrre nuovi contenitori in vetro.

Rifiuti indifferenziati
Tutti i rifiuti che mettiamo nei sacchetti grigi o contenitori grigi finiscono nell'impianto di selezione edi ACSR spa,di Borgo San Dalmazzo.

Ingombranti

I materiali raccolti sono destinati all’impianto di ACSR spa di Borgo San Dalmazzo e di Magliano Alpi, per essere sottoposti a selezione e triturazione. I materiali recuperabili vengono destinati agli impianti di recupero, mentre la parte non recuperabile viene inviata allo smaltimento in discarica.

Anche i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche sono rifiuti ingombranti. Essi appartengono al circuito della raccolta dei RAEE, il quale è gestito da un consorzio, il CdC Raee, che opera sull’intero territorio nazionale. Il Centro di Coordinamento RAEE (CdC RAEE) coordina l’intera filiera della gestione dei RAEE domestici, fornendo gli strumenti per la corretta separazione dei RAEE domestici favorendo il recupero dei rifiuti raccolti.

Valida il codice di marcatura della pagina - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3CValida i fogli di stile di questo sito - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C